Deutsche Schule Mailand - Scuola Germanica di Milano

Domande frequenti

È possibile iscrivere un bambino alla Scuola dell’Infanzia anche se in famiglia nessuno parla tedesco?

Sì, non esistono restrizioni all’iscrizione, tuttavia un aiuto linguistico anche a casa è consigliato.

Dopo l’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia, l’accesso alla Scuola Primaria è un passaggio automatico?

Durante tutto l’ultimo anno di Scuola dell’Infanzia, i bambini sono osservati da insegnanti della Scuola Primaria, affiancate dalle educatrici di riferimento, che valutano se le abilità scolastiche e il livello linguistico del bambino sono sufficienti per affrontare serenamente e con successo il ciclo della Scuola Primaria.

Per approndimenti e informazioni, vai alla sezione dedicata.

In cosa consiste la “Elternarbeit”? Come può un genitore partecipare attivamente alla vita del Kindergarten?

L’impegno da parte dei genitori all’interno della vita del Kindergarten è sempre molto gradito ed esistono vari modi per partecipare attivamente.

Il più importante è la partecipazione a tutte le attività che coinvolgono i genitori nei singoli gruppi: presenza a feste, colazioni, rappresentazioni teatrali, laboratori genitori-figli, ecc.

Il secondo è la possibilità di candidarsi come rappresentante di gruppo, come rappresentante genitori del Kindergarten e/o nelle altre istituzioni scolastiche che prevedano una rappresentanza di genitori degli alunni.

Infine, è possibile proporre interventi nei singoli gruppi o per l’intero Kindergarten: lettura di libri, presentazione del proprio lavoro o di un proprio hobby che possa essere interessante per i bambini, proporre un lavoretto di bricolage, ecc..

Per questo ci si può mettere direttamente in contatto con le educatrici dei singoli gruppi.

La Scuola dell’Infanzia prevede anche il pranzo e delle attività pomeridiane?

La Scuola dell’Infanzia si svolge durante la mattina e termina tra le ore 12.30 e le ore 12.45. La DSM offre l’opportunità facoltativa di prolungare la giornata della Scuola dell’Infanzia con il pranzo in mensa (accessibile a tutti i bambini) e le attività pomeridiane (solo per i gruppi misti degli ultimi due anni), anche solo per alcuni giorni della settimana, a scelta dei genitori.

Per approndimenti e informazioni, vai alla sezione dedicata.

 

Informazioni generali

Che cos’è la Associazione Germanica di Assistenza e Scuola Germanica – Milano?

La Associazione Germanica di Assistenza e Scuola Germanica – Milano (Deutscher Hilfs- und Schulverein Mailand) è l’associazione che gestisce la Scuola Germanica di Milano.

Tutti gli alunni, al momento della loro iscrizione alla Scuola Germanica di Milano, ne diventano associati. Non è necessario quindi che i genitori chiedano a loro volta di associarsi alla Associazione.

Le altre categorie di associati sono gli Associati Fondatori, gli Ordinari e i Benemeriti.

Possono essere ammessi come Associati Ordinari le persone fisiche che abbiano una buona conoscenza della cultura e della lingua tedesca, e dimostrino di impegnarsi a contribuire attivamente al raggiungimento degli scopi della Associazione.

Per iscriversi alla Scuola Germanica occorre avere la nazionalità tedesca?

No, la scuola accoglie allievi di ogni nazionalità, in regola con la normativa italiana sulla cittadinanza e residenza.

Con il diploma di maturità della Scuola Germanica è possibile iscriversi all’università italiana?

Sì, la Scuola Germanica di Milano offre un corso di studi completo articolato dalla scuola dell’infanzia fino al diploma di maturità, riconosciuto dalla Repubblica Italiana e dalla Repubblica Federale di Germania, che permette l’accesso al sistema universitario internazionale.

Che cosa fare in caso di malattia?

In caso di impossibilità per l'allievo di partecipare alle lezioni o ad altre attività scolastiche obbligatorie per motivi di malattia o di altro genere, i genitori sono tenuti a informarne tempestivamente la scuola.

Che cosa fare al rientro da una malattia?

Al suo rientro a scuola, l'allievo deve presentare una comunicazione scritta da parte dei genitori (qui il modulo), nella quale siano specificati i motivi e la durata dell'assenza ovvero la certificazione medica quando prescritta.

Mio/a figlio/a deve assentarsi da scuola: che cosa devo fare?

Assenze giustificate dalle lezioni e da altre attività scolastiche:

  • L'autorizzazione ad assentarsi da singole ore di lezione è concessa dal relativo insegnante. Per assenze fino a due giorni di lezione la decisione spetta al docente referente di classe (Klassenlehrer). In tutti gli altri casi provvede il Dirigente scolastico.
  • L'assenza per periodi prolungati e in particolare in concomitanza con le vacanze è autorizzata solo in casi eccezionali sulla base di una richiesta che ne espliciti i motivi specifici. La decisione spetta al Dirigente scolastico.

I genitori si assumono la responsabilità di eventuali effetti negativi sul rendimento scolastico del proprio figlio conseguenti all'assenza dalle lezioni.

Qualora un allievo fosse impossibilitato a rientrare per tempo dalle vacanze per motivi imprevisti, è necessario informarne tempestivamente il Dirigente scolastico.

Gli alunni della DSM sono coperti da polizza assicurativa?

Sì.

La polizza copre anche il tragitto da casa a scuola e vice versa?

Sì.

Quando i genitori possono accedere a scuola?

Nelle settimane dedicate all'inserimento, la permanenza nell'edificio scolastico è consentita ai genitori e alle persone da questi espressamente autorizzate, solo per accompagnare gli alunni della scuola dell'infanzia e della 1. classe nelle loro aule e per provvedere al loro ritiro al termine delle lezioni.

In ogni altro caso l'accesso all'edificio scolastico necessita di un legittimo interesse come, per esempio, concordare colloqui con la Presidenza e la Direzione della scuola dell'infanzia, partecipare agli eventi organizzati dalla scuola, intervenire alle ore di ricevimento dei docenti, consultare la Biblioteca, la Segreteria e l'Amministrazione durante i rispettivi orari di apertura. Altrettanto vale per i genitori, gli esercenti la patria potestà e le persone autorizzate che devono ritirare gli alunni dalla "Warteklasse".

Come contattare gli insegnanti?

Tramite Diario, tramite indirizzo Mail DSM dell’insegnante oppure tramite la Segreteria.

Vai alla pagina contatti.

A chi mi rivolgo se devo fare una contestazione?

Le contestazione vanno indirizzate all’insegnante delle materia, poi all’insegnante di classe, di seguito al Coordinatore e d infine alla Direzione Scolastica.

Che cos’è un Elternsprecher?

È il rappresentatente dei genitori di una classe, eletto dagli altri genitori.

Che cos’è il Comitato d’Istituto?

È l’insieme dei appresentanti dei genitori di tutta la scuola.

Come posso impegnarmi attivamente all’interrno della scuola?

Come rappresentante di classe, o del consiglio d’istituto, nella Lesestube/biblioteca dei piccoli, o nella Warteklasse/classe d’attesa, o partecipando ad altri gruppi di lavoro.

Come posso aiutare i miei figli a imparare il tedesco anche se a casa non lo parliamo?

Favorendo occasioni in cui esercitare la lingua tedesca attraverso l’ascolto e l’interazione linguistica. Ad esempio, attraverso l’incontro con famiglie tedesche per far giocare i figli insieme e attraverso l’organizzazione di attività in comune, tramite programmi televisivi e film adatti ai bambini e ai ragazzi (es. ARTE), programmando vacanze, soggiorni di studio, stage in Germania o in Austria. In base alle esigenze e alle disponibilità della famiglia si può pensare di accogliere un Au Pair, un ragazzo/a che può essere d’aiuto anche nell’organizzazione famigliare.

Per altri suggerimenti si può fare riferimento agli insegnanti o alla signora Bernegger alla e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi può chiedere l’ammissione alla DSM?

L’ammissione alla DSM è aperta a tutti, indipendentemente dalla loro nazionalità. Per l’ammissione alla Scuola Primaria e Secondaria è necessaria la conoscenza del tedesco al livello richiesto dalla didattica.

Esiste un test di ammissione?

Per l’ammissione alla Scuola Primaria ed alla Scuola Secondaria è necessaria la conoscenza del tedesco al livello richiesto dalla didattica, che viene valutata attraverso un colloquio approfondito e/o dei test scritti, in base alla classe alla quale si chiede l’ammissione.

Per informazioni contattare la Segreteria, Signora Bernegger
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Deutsche Schule Mailand - Scuola Germanica di Milano
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per monitorare e migliorare l’esperienza di navigazione. Continuando a navigare, interagendo con il nostro sito web, scorrendo le pagine o cliccando il pulsante OK si autorizza l’utilizzo dei cookie su questo sito.
Per maggiori informazioni riguardo ai cookie clicca qui. Ok